Asciugatrici a letto fluido.

V 250 - V 500 - V 600

Il metodo di asciugatura a letto fluido è un brevetto esclusivo che garantisce la perfetta rimozione di liquidi e umidità da oggetti con superficie lucida. Utilizzate nella fase finale della lavorazione, subito dopo il lavaggio, le asciugatrici a letto fluido trovano applicazione ideale nei settori dell'oreficeria e argenteria, nell' occhialeria e nell'industria del vasellame e in tutte le produzioni artigianali dove il risultato estetico è di fondamentale importanza.
Le asciugatrici V 250, V 500 e V 600 sono dotate di un cestello estraibile nel quale vengono riposti gli oggetti da asciugare. All'interno, un piano poroso contenente la segatura necessaria all'operazione, viene investito da un flusso di aria calda proveniente dal motoventilatore. Il flusso d'aria mette in sospensione la segatura che, passando attraverso il fondo del cestello forma un letto fluido che avvolge gli oggetti e li asciuga delicatamente. Attraverso il pannello comandi è sempre possibile programmare sia la durata dell'operazione che la temperatura del flusso d'aria. Il risultato è un trattamento dolce ma estremamente efficace che restituisce gli oggetti perfettamente asciutti e lucidi.
Le nostre asciugatrici a letto fluido sono disponibili in tre versioni. V 250, la più piccola, da porre sul piano di lavoro ideale per piccoli laboratori. V500 per medie produzioni di serie e V 600 per grandi produzioni di serie e per asciugare particolari di notevoli dimensioni.

 

V 250 lung prof altez
dimensioni esterne mm 500 330 410
dimensioni cestello portaoggetti mm 240 240 80
potenza riscaldamento W 600
tensione di alimentazione V 220 50Hz

V 500 lung prof altez
dimensioni esterne mm 750 410 870
dimensioni cestello portaoggetti mm 430 330 80
potenza riscaldamento W 1700
tensione di alimentazione V 220 50Hz

V 600 lung prof altez
dimensioni esterne mm 1020 570 1000
dimensioni cestello portaoggetti mm 630 455 150
potenza riscaldamento W 3400
tensione di alimentazione V 380 trif. 50Hz

Logimec si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso

Scarica la scheda nel formato PDF